Concorso – Strisce di Jazz Piacenza

Ho partecipato al concorso Strisce di Jazz e qui sotto metto una piccola tavola tratta dal piccolo racconto di tre pagine che ho presentato.

 

Il risultato è stato buono… la mio opera è tra le segnalate. Un personale ringraziamento alla giuria e un bravissimi agli autori che si sono distinti.
Per dovere di cronaca e con enorme piacere qui sotto l’elenco dei vincitori.

Definiti dalla Giuria i vincitori della seconda edizione del concorso “Strisce di Jazz”
organizzato dall’Associazione Piacenza Jazz Club con il Circolo ArciComics
Il Senso delle Nuvole – Arcadia e con il Patrocinio di Editoriale Libertà.

Quest’anno sono stati quasi 160 i concorrenti il cui materiale è stato esaminato dalla
Giuria tecnica, formata da Lucia Arduini (disegnatrice per Brendon), Giovanni Freghieri
(disegnatore per Dylan Dog), Paolo Bisi (disegnatore per Mister No), Ivan Zoni
(disegnatore per Jonathan Steele) e da membri dell’Associazione Il Senso delle Nuvole – Arcadia.

Ed ecco il verdetto!

PRIMO PREMIO di € 600: ELIA BONETTI

SECONDO PREMIO di € 250: BARBARA MANCINI

TERZO PREMIO (TARGA) – EX AEQUO: GIOVANNI COSTA E ALESSANDRO PINNA

Molti anche i lavori segnalati come meritevoli dalla giuria:
Silvia Gallani; Emma Giani; Barbara Luisella Rossetti; Federico Della Putta;
Gabriele Corvi; Lucia Pratolongo; Roberto Ferreccio; Alexandra Veneziani;
Federica De Marco; Arianna Ambrosi; Martina Zaninelli; Debora Ballario;
Lucia Manfrè; Roberto Fiaschi; Sara Amoruso; Francesca Marinelli;Alessandro Giglioli;
Alessandra Carloni; Davide Zamberlan; Agostino Iacurci;Andrea Musso; Irene Gentile;
Daniele Barillari; Elena Veronelli; Samantha Farina;Andrea Zuliani; Giovanni Marchese;
Giorgio Sommacal.

La premiazione avverrà sabato 04 aprile 2009 alle ore 21.30 nel corso del Gala di premiazione
e di fine festival del Piacenza Jazz Fest che avrà luogo allo Spazio “Le Rotative” di
via Benedettine 68 a Piacenza e sarà ripresa dall’emittente televisiva Telelibertà.

Il quotidiano Libertà pubblicherà prossimamente alcuni dei lavori pervenuti; inoltre,
sempre il nella serata di Gala del 04 aprile alle “Rotative”, sarà allestita un mostra
dei fumetti più significativi.

Ingresso libero e gratuito aperto a tutti.